Attività

DSA: Scuola

A chi è rivolto?
Studenti dai 6 ai 18 anni con difficoltà scolastiche
e disturbi dell’apprendimento.
Cosa facciamo?
Supporto extrascolastico, potenziamento di abilità
strumentali, utilizzo di strumenti compensativi.
Quali obiettivi?
Aumento della motivazione scolastica e
dell’autonomia; aumento dell’autostima
e dell’autoefficacia; miglioramento delle
competenze relazionali, sociali e comunicative.

Emozioni: Consulenze

A chi è rivolto?
Ragazzi dai 13 ai 25 anni..
Cosa facciamo?
Colloqui e percorsi di consulenza individualizzati,
training dell’assertività.
Quali obiettivi?
Sostenere le potenzialità individuali, favorire
atteggiamenti propositivi, migliorare le
competenze emotive e sociali, aumentare
l’autostima, migliorare la qualità della vita
personale.

Disabilità: Scuola primaria e dell’infanzia

A chi è rivolto?
Bambini dai 2 agli 11 anni con sindrome dello
spettro autistico, disordini dello sviluppo, sindromi
genetiche, difficoltà emotive e comportamentali.
Cosa facciamo?
Sviluppo di percorsi educativi individualizzati mediante l’utilizzo di tecnologie educative evidence based. Raccolta sistematica dei dati per monitorare gli apprendimenti e per prendere decisioni educative basate sull’evidenza. Gestione dei comportamenti problema.
Quali obiettivi?
Aumento delle competenze motorie,
comunicative, attentive e relazionali; incremento
capacità di ascolto e produzione verbale; sviluppo
delle autonomie di base, diminuzione dei
comportamenti problema.

Disabilità: Integrazione

A chi è rivolto?
Adolescenti dagli 11 ai 18 anni con sindrome dello
spettro autistico, disordini dello sviluppo, sindromi
genetiche, difficoltà emotive e comportamentali.
Cosa facciamo?
Riabilitazione e generalizzazione di abilità attraverso lo sviluppo di percorsi educativi individualizzati mediante l’utilizzo di tecnologie educative evidence based. Raccolta sistematica dei dati per monitorare gli apprendimenti e per prendere decisioni educative basate sull’evidenza. Gestione dei comportamenti problema.
Quali obiettivi?
Sviluppo delle autonomie integrative; aumento
delle competenze motorie,comunicative, attentive
e relazionali; diminuzione dei comportamenti
problema.

Riabilitazione: Futuro

A chi è rivolto?
Ragazzi/giovani adulti dai 16 ai 30 anni con
sindrome dello spettro autistico, disordini dello
sviluppo, sindromi genetiche, disabilità psicofisiche.
Cosa facciamo?
Percorsi individualizzati di abilità integrative e
sociali: autonomia bus, attività
domestiche, utilizzo social. Educazione affettiva.
Quali obiettivi?
Acquisizione e potenziamento autonomie di
base e integrative. Aumento delle competenze
comunicative e relazionali; incremento delle
capacità di ascolto e produzione verbale;
diminuzione dei comportamenti problema.